Prestiti Cambializzati Senza Busta Paga



Ci è stato chiesto più volte chi fa prestiti cambializzati senza busta paga, in questa guida abbiamo deciso di mostrare chi li eroga, chi può richiederli e quali sono le garanzie necessarie per poter richiedere un credito cambializzato.

 

Prestiti Cambializzati Senza Busta Paga

Prestiti Cambializzati Senza Busta Paga e Senza Garante

Partiamo già da un caso limite. Già non avere la busta paga per alcune banche di certo non è un buon segno. Questo perché gli istituti bancari quando vedono un cliente con uno stipendio fisso sanno che egli non dovrebbe avere grandi problemi con i rimborsi. Se il cliente è senza busta paga, perché non ha un lavoro o perché è un lavoratore autonomo e quindi non ha un fisso mensile, le banche iniziano a fare diversi controlli e non è detto che alla fine di questi il finanziamento venga erogato. Affinché un prestito personale senza busta paga venga approvato è necessario che il richiedente sia accompagnato da un garante.

Quanto appena spiegato fa parte di ciò che accade quando si fa la richiesta del classico prestito personale. Ma per i prestiti cambializzati come funziona? Chi li eroga si comporta allo stesso modo? I prestiti cambializzati possono essere richiesti sia senza avere una busta paga che senza avere un garante. E’ ovvio però che chi presterà il denaro vorrà comunque assicurarsi che il debitore effettuerà tutti i rimborsi degli importi dovuti e pertanto verrà richiesta una diversa forma di garanzia.

Nel prestito cambializzato la garanzia che viene utilizzata dal debitore è la proprietà di una casa o di un terreno. Chi diventerà poi debitore nel contratto finanziario metterà il proprio immobile a garanzia dello stesso. Dobbiamo quindi sottolineare che se non si vuole usare (o non se ne ha la possibilità) un garante e non si possiede un reddito come la busta paga si dovrà essere titolari di un appartamento o di un terreno per poter accedere ai prestiti cambializzati offerti da una banca o da una società finanziaria.

Il discorso delle garanzie cambia se si inizia a parlare di prestiti cambializzati tra privati. In questo caso, sarà il creditore a decidere quali garanzie andranno bene e, in alcuni casi come ad esempio se si dovesse prestare del denaro ad un famigliare o ad un conoscente, si potrà decidere di consegnare il denaro senza garanzie.



 

Finanziamenti per Cattivi Pagatori e Protestati

Essere “marchiati” come cattivi pagatori o protestati non è mai una bella cosa. Le cause possono essere diverse ed alcune possono essere anche molto ma molto discutibili. In ogni caso, questo “marchio” non permette ad un soggetto di ottenere un prestito personale senza problemi. Sono avvantaggiati i lavoratori dipendenti ed i pensionati che, se necessitano di denaro, possono sempre ottenere la cessione del quinto dello stipendio o la cessione del quinto della pensione.

Il problema invece sussiste e diventa alquanto serio se il cattivo pagatore o il protestato non ha un flusso di reddito fisso. Parliamo quindi di coloro che non hanno la busta paga né la pensione: i liberi professionisti, i lavoratori autonomi, i disoccupati, gli studenti maggiorenni e le casalinghe. Se questi soggetti sono stati segnalati al Crif o sono stati iscritti nel pubblico registro dei protestati non avranno un finanziamento senza busta paga se non con l’aiuto dei prestiti con cambiali o tramite il sostegno finanziario di un garante.

Chi non ha la possibilità di gestire le richieste della banca tramite un garante potrà quindi optare per la soluzione dei prestiti con cambiali perché il prestito cambializzato può essere erogato senza tanti problemi anche ai protestati ed ai cattivi pagatori.

 

Prestiti Cambializzati Senza Busta Paga Online

Come un qualsiasi finanziamento, anche il prestito cambializzato senza busta paga può essere richiesto online. La procedura è abbastanza semplice ed avverrà tramite il sito della società finanziaria scelta o su dei portali del settore che offrono, grazie all’utilizzo di piccole applicazioni, la possibilità di calcolare uno o più preventivi su internet.

Calcolare un preventivo è gratuito e, nel caso in cui le condizioni contrattuali proposte dovessero risultare convenienti, si potrà decidere di stipulare il contratto direttamente online. Alcune società finanziarie richiederanno poi l’invio tramite posta di alcuni documenti firmati, altre invece sfruttano i nuovi sistemi di Firma Digitale e semplificano ulteriormente tutte le operazioni burocratiche.

 

Piccoli Prestiti Senza Busta Paga

Al di là che il finanziamento possa essere richiesto con l’ausilio di cambiali o con il classico metodo del più comune prestito personale, quando non si possiede una busta paga i tempi di erogazione potrebbero essere lunghi. Ciò accade perché le società di credito devono effettuare diversi accertamenti prima di consegnare il denaro e maggiore sarà la somma richiesta e maggiori saranno i controlli da effettuare sul cliente. Se si necessita quindi con una certa urgenza di una somma di denaro consigliamo di chiedere un piccolo importo in modo tale da diminuire le pratiche di natura burocratica a favore di un’erogazione più rapida. In questo caso possiamo parlare anche di piccoli prestiti senza busta paga veloci.