Prestiti Cambializzati Protestati



Prestiti Cambializzati Protestati e Cattivi Pagatori

Quando si parla di prestiti a protestati o di prestiti per cattivi pagatori ci si ritrova molto spesso a parlare della stessa cosa. Questo accade per il semplice motivo che possono essere ottenuti con le stesse modalità. Ciò che varia è quindi esclusivamente lo status finanziario del soggetto richiedente il finanziamento che poi, agli occhi di un istituto di credito, che sia cattivo pagatore o protestato poco importa, si tratta in ogni caso di un soggetto a cui difficilmente si potrà dare la fiducia per concedergli una somma di denaro.

 

Prestiti Cambializzati Protestati

Quando si assume quindi lo status di protestato, così come quello di cattivo pagatore, ottenere un finanziamento potrebbe essere complicato, soprattutto se non si è in grado di dimostrare il percepimento di un flusso di reddito fisso e continuativo nel tempo. Chi non ha una busta paga e chi non percepisce una pensione e risulta essere iscritto nel registro pubblico dei protesti non può usufruire della cessione del quinto.

La cessione del quinto è sicuramente il tipo di finanziamento migliore che un protestato può richiedere. Ma come abbiamo già visto non può essere richiesta dai lavoratori autonomi protestati, né dai liberi professionisti con partita iva né dai disoccupati e tanto meno dalle casalinghe che si ritrovano ad affrontare lo stesso problema a causa di un vecchio debito non saldato correttamente.

Quali sono le alternative? Le alternative per questi soggetti restano il prestito con garante ed il finanziamento con cambiali.

 

Prestiti Cambializzati Protestati Autonomi

Per alcuni può sembrare una piccola beffa eppure è proprio così: ci sono dei lavoratori autonomi protestati che percepiscono ogni mese più di quanto un lavoratore dipendente riesce a dimostrare con la sua busta paga. Nonostante questo, chi è protestato non accede al classico finanziamento. Per fortuna, oltre alla possibilità di farsi aiutare da un garante, esistono i prestiti cambializzati. Grazie alla cambiale, il lavoratore autonomo che è titolare di un immobile riesce ad ottenere un finanziamento, anche dall’importo elevato, con estrema facilità.

 

Prestiti Cambializzati a Protestati Senza Busta Paga

Abbiamo già detto che i lavoratori autonomi, pur non avendo una busta paga, sono in grado di ottenere un finanziamento, seppur da protestati, grazie alle cambiali. Si tratta a tutti gli effetti di un finanziamento senza busta paga. Ma i soggetti che possono richiedere questo tipo di linea di credito sono ,in generale, tutti i maggiorenni residenti in Italia in possesso di un immobile. Basterà quindi essere i proprietari di una casa o di un terreno per poter richiedere un finanziamento il cui importo massimo sia proporzionale al valore dell’immobile che poi verrà utilizzato come garanzia. Il finanziamento quindi è esteso a chiunque, anche ai disoccupati, ai lavoratori precari, alle casalinghe ed ai pensionati che percepiscono la pensione sindacale.



 

Prestiti Cambializzati a Domicilio Veloci

Due delle caratteristiche dei prestiti cambializzati sono la velocità di erogazione del denaro e la possibilità di richiederli presso il proprio domicilio. Si parla di velocità in quanto la somma di denaro viene solitamente accreditata sul conto corrente del cliente tramite bonifico (o gli verrà consegnato un assegno circolare) in giornata. Nel caso in cui la somma richiesta dovesse essere sostanziosa e quindi dall’importo elevato è possibile che l’istituto di credito che si occupa dell’erogazione dei finanziamenti con cambiali si conceda più tempo per effettuare dei controlli più accurati sul richiedente e sulle sue garanzie  proposte.

Si parla invece di prestiti cambializzati a domicilio quando il cliente stipula il contratto finanziario presso la propria abitazione. I modi per stipulare un contratto presso il proprio domicilio sono due: il primo prevede un incaricato della banca che si reca personalmente presso l’appartamento del richiedente e si occuperà di svolgere in loco tutte le pratiche di richiesta del finanziamento; il secondo prevede l’utilizzo di internet e quindi si parlerà di prestiti online in quanto il preventivo e l’eventuale richiesta del denaro avverrà tutto in maniera automatica attraverso il sito web della società finanziaria scelta o con lo strumento di comparazione dei prestiti.

 

Prestiti Cambializzati a Protestati da Privati

Non tutti sanno che esiste in prestiti cambializzato tra privati. Questo nome viene assegnato a tutti quei prestiti personali che vengono rimborsati con il pagamento di cambiali e non vi è alcun intervento da parte di società di credito né di istituti bancari. Il tutto verrà gestito da privati cittadini che dovranno semplicemente rispettare tutte le norme ed i regolamenti appartenenti al mondo dei finanziamenti. E’ importante quindi che venga rispettato il limite massimo consentito per il tasso d’interesse. In modo diverso si parlerà di prestiti usurai che ricordiamo sono illegali in quanto il tasso d’interesse utilizzato risulterà essere al di sopra di quello massimo autorizzato.

 

Prestiti Impossibili?

Molti pensano che i finanziamenti per protestati siano dei prestiti impossibili. Da quanto avrai potuto leggere ti sarai reso conto da solo che questo non è assolutamente vero, esistono diverse strade da intraprendere per il soggetto protestato per avere accesso ad una linea di credito. Basterà quindi essere informati sull’argomento e trovare poi la giusta soluzione che risulti essere quella ideale per soddisfare le proprie esigenze finanziarie ed ottenere una somma di denaro da poter rimborsare, con tranquillità, mediante il pagamento delle cambiali.